Formattare una chiavetta in ext4 con parted

ATTENZIONE: questa procedura cancellerà tutto il contenuto preesistente sulla chiavetta!!!

Questa guida è stata scritta su NethServer 7.8 (magnifica distribuzione per piccoli server basata su CentOS), ma i comandi dovrebbero essere sostanzialmente identici su qualunque distribuzione con i comandi fdisk e parted installati.

Identificare la chiavetta (solitamente dalla dimensione) con il comando:

fdisk -l

Solitamente la chiavetta è distinguibile dalla dimensione, nell’esempio sotto la mia chiavetta da 16GB è idenfiticata come sdg

Disk /dev/sdg: 15.5 GB, 15472047104 bytes, 30218842 sectors
Units = sectors of 1 * 512 = 512 bytes
Sector size (logical/physical): 512 bytes / 512 bytes
I/O size (minimum/optimal): 512 bytes / 512 bytes
Disk label type: dos
Disk identifier: 0x00000000

Da qui non si torna indietro! Il prossimo comando cancellerà il contenuto della chiavetta.

A questo punto creiamo una nuova tabella delle partizioni di tipo MBR (parted la chiama msdos):

parted -s -a optimal /dev/sdg mklabel msdos

E creiamo una nuova partizione primaria:

parted -s -a optimal /dev/sdg mkpart primary 0% 100%

Infine la formattiamo in ext4:

mkfs.ext4 -L NSBACKUP /dev/sdg1

FINITO.


© Daniele Lolli (UncleDan) 2000-2019. All rights reserved.

Powered by Hydejack v8.5.2